Scopo e campo di applicazione della norma UNI EN 1090-1

Dall'entrata in vigore della norma (UNI EN 1090-1:2011), si è fatto un gran parlere di quale sia il campo di applicazione, e o i prodotti coperti dalla marcatura CE con la suddetta norma, recentemente sul sito della commissione europea http://ec.europa.eu/ nella sezione Frequently Asked Questions on the Construction Products Regulation (CPR), è stato reso pubblico il parere della commissione con un elenco non esaustivo di prodotti su cui è possibile apporre il marchio CE.

#31 When does the CE marking have to be affixed on the basis of EN 1090-1:2009+A1:2011?

The CE marking has to be affixed on a construction product on the basis of the harmonised standard EN 1090-1:2009+A1:2011 when all the following conditions are satisfied:

  • the product is covered by the scope of EN 1090-1:2009+A1:2011 (please find the indicative, non-exhaustive list of products (266 kB) not covered by the scope of EN 1090-1:2009+A1:2011 as provided by CEN),
  • and the product is a structural construction product within the meaning of the Construction Products Regulation (EU) 305/2011 which means:
    • the product is intended to be incorporated in a permanent manner in construction works (buildings or civil engineering works), and
    • the product has a structural function in relation to the construction work (i.e. its failure will affect the satisfaction of Basic Work Requirement 1 as detailed in Annex I of Regulation EU 305/2011).
  • and the product is not covered by a dedicated European product specification (because if a specific harmonised EN, or an European Technical Approval Guideline (ETAG) or an European Technical Approval, or an European Technical Assessment (ETA) for this product exists, the basis for the CE marking is the relevant specific harmonised EN, or the ETApproval, or the ETAssessment).

Note 1:Wind turbines and their towers cannot be CE marked under EN 1090-1. They are subject to the Machinery Directive (MD) and the complete wind turbine system must be CE marked thereunder. One of the essential requirements of the MD is the stability of the machine. Thus, the obligatory CE marking under the MD also covers the stability of the wind turbine. The application of the CPR, in addition to the MD, would not cover additional performance aspects. Furthermore, wind turbine towers are not considered to be construction products under the CPR. Nevertheless, wind turbine towers can be assessed by EN 1090-1 (or others) in order to fulfil the stability requirements under the MD.

Note 2:'Common' fences and railings (balustrades) which merely have the function of preventing a person from falling are not structural products because they do not support (a part of) the structure. In general their failure will affect the satisfaction of Basic Work Requirement 4 – Safety and accessibility in use (as detailed in Annex I of Regulation EU 305/2011) rather than Basic Work Requirement 1 (mechanical resistance and stability). For this reason, these common balustrades cannot be CE marked on the basis of standard EN 1090-1. However, balustrades which do have a role in supporting the structure of the construction work or parts of it have a structural function, i.e. their performance may affect the mechanical resistance and stability of e.g. a building AND they prevent a person from falling, thus are covered by EN 1090-1 and must therefore be placed on the EU market with a DoP and the CE marking.

Note 3: Elaborations under Note 2 also apply to staircases.

Dalla risposta risulta chiaro come la marcatura CE debba essere apposta qual'ora:

  • Il prodotto risulti coperto dallo scopo della norma UNI EN 1090-1+A1:2011, ovvero il prodotto non sia presente nella lista chè è possibile consultare liberamente in lingua inglese list of products PDF, rimane inteso che questa lista non è esaustiva ne completa
    • si può notare come molte delle esclusioni siano da riferirsi a prodotti che risultano coperti da opportune norme armonizzate, come ad esempio nel caso dei cancelli certificati secondo UNI EN 13241-1, o nel caso di profilati cavi (tubi) in acciaio formati a freddo coperti da UNI EN 10219-1, o da benestari tecnici ETAG come nel caso degli ancoranti meccanici (tasselli), diverso è il caso di elementi decorativi, che non anno funzioni strutturali, di ganci o componenti per gru perche soggetti a direttiva macchine, o di tubazioni e serbatoi perche sottoposti a direttiva PED,questi prodotti ovviamente non possono essere soggetti a marcatura CE secondo la norma UNI EN 1090-1.
  • Il prodotto è un prodotto da costruzione strutturale ai sensi del regolamento sui prodotti da costruzione (UE) 305/2011, il che significa che: 
    • il prodotto è destinato ad essere incorporato in modo permanente in opere di costruzione (edifici o opere di ingegneria civile)
    • il prodotto ha una funzione strutturale in relazione ai lavori di costruzione (cioè il suo fallimento influenzerà la soddisfazione del requisito di base di base 1 come dettagliato nell'allegato I del regolamento (UE) 305/2011.

Sul Sito di confindustria di bergamo https://www.confindustriabergamo.it tale distinzione viene semplificata come segue :

Per comprendere pragmaticamente se un prodotto di carpenteria è soggetto a marcatura CE in base alla EN1090, si deve pensare se togliendo dall'opera questo componente si mette in gioco o meno la resistenza e la stabilità dell'intera opera o di una sua parte, privilegiando in quest'analisi la stabilità dell'opera rispetto alla sicurezza delle persone (coperta da altre normative).Per una corretta interpretazione dei dubbi si possono vedere le FAQ pubblicate dalla Commissione Europea ed il documento di chiarimento pubblicato dal Ministero.
Per una corretta interpretazione dei dubbi si possono vedere le FAQ pubblicate dalla Commissione Europea ed il documento di chiarimento pubblicato dal Ministero. 

Altri casi possibili in cui è prevista la marcatura CE per i Prodotti di Carpenteria Strutturale:

  1. se ricadono sotto il Regolamento 305/2011, in quanto coperti da altre norme armonizzate, vanno marcati CE con riferimento a quelle norme e non alla EN 1090.
  2. se NON ricadono sotto il Regolamento 305/2011 (non sono inquadrati come “prodotti da costruzione” ai sensi del Regolamento 305) vanno marcati CE solo se soggetti ad altri regolamenti e direttive (come nel caso di strutture, parti di macchine, serbatoi in pressione, torri di ascensori, ecc. che hanno funzione strutturale nel manufatto, ma non sono elementi strutturali dell’opera che contiene lo stesso manufatto) e non secondo EN 1090.
  3. se “collaborano” con la struttura portante dell’edificio si applica allora la marcatura CE secondo la EN 1090 (ad esempio scaffalature industriali che sorreggono le pareti e/o il tetto del magazzino).

N.B.   In Italia prodotti di carpenteria incorporati nella struttura dell’opera, ma non considerati prodotti da costruzione (ai sensi del Regolamento UE 305/2011 e per il quale pertanto non è applicabile la marcatura CE secondo la EN 1090), potrebbero essere soggetti alle Norme Tecniche sulle Costruzioni (come nel caso di ringhiere a parapetti) e, quindi, devono essere calcolati da un professionista, e noi aggiungeremmmo come nota: prodotti da un Centro di trasformazioni in conformità al D.M. 14/01/2008

Tags: qualita, certificazione, strutture in acciaio, strutture, 1090, CE , marcatura CE, applicazione, copertura

Video